Vacanze in India – Quando andare?

Una vacanza o un tour in India sono tra le esperienze più significative che un viaggiatore possa fare.

Abbiamo chiesto ai nostri Travel Expert, Manish Sharma e Manish Kumar di darci qualche indicazione in merito al clima e ai periodi consigliati per viaggiare in Inda tra le varie regioni che compongono questo immenso stato.

L’India è una nazione molto vasta, che si estende dai freddi altipiani del Nord (Ladakh, Kashmir) fino alle calde spiagge del Sud (Goa, Kerala, Tamil Nadu), includendo anche gli arcipelaghi delle Andamane (a est) e delle Laccadive (a ovest).

E’ importante quindi stabilire quale sarà l’itinerario del vostro viaggio e quali tappe verranno toccate.

Quando partire per un tour classico in India?

I tour più comuni sono quelli che includono il Triangolo d’Oro composto da Agra, Jaipur e Delhi, a volte aggiungendo anche una tappa a Varanasi. Ammirerete così le principali attrazioni legate ai maragià attraverso il Rajasthan.

Per questi tour è consigliato l periodo da ottobre a febbraio / marzo.

Purtroppo il periodo più gettonato dai turisti italiani, dal 20 dicembre al 10 gennaio, vede giornate che possono risultare piuttosto fredde (minime di 8°-10°) e soprattutto prezzi molto alti rispetto al resto dell’anno. 

Jaipur Palazzo reale

Quando partire per una vacanza al mare in India?

Se volete partire per godervi una vacanza al mare in India è consigliabile prendere in considerazione gli stati del Sud e in particolare anche gli arcipelaghi delle Andamane e delle Laccadive. In questi zone i monsoni sono molto frequenti e spesso il meteo nel periodo luglio-settembre non vi permette di godere a pieno della bellezza di queste zone.

Il periodo migliore per organizzare una vacanza al mare in India è quindi da febbraio a novembre.

Andamane mare

Quando partire per un tour alla scoperta dell’Ayurveda nel Kerala e nel Tamil Nadu?

L’Ayurveda è un’insieme di pratiche che tradizionalmente affonda le sue radici nello stato del Kerala (che assieme al Tamil Nadu compone gran parte del Sud dell’India).

Anche per questa zona il periodo migliore per un tour nel Sud dell'India è sempre da ottobre a marzo, dove nonostante le temperature più miti il clima tende a restare umido e caldo.

 

Tamil Naud tempio

La stagione dei monsoni

Iniziamo col dire che non è impossibile viaggiare nel periodo dei monsoni, che si svolge da luglio a settembre.

Molte zone dell’India, spesso particolarmente calde diventano invece più miti durante la giornata, con il fastidio però di dover portare con sé l’ombrello e di dover tollerare, di tanto in tanto, qualche ritardo, soprattutto nei trasporti.

In questa stagione vi sconsigliamo però di viaggiare nelle zone vicino alla costa. 

India Monsoni

 

Quando andare in Ladakh (“piccolo Tibet”), Kashmir e Nepal

Ladakh, Kashmir e il vicino Nepal sono zone remote molto ambite dagli amanti dei trekking e dei tour di avventura.

Qui potrete trascorrere ore immersi nella natura, ammirando paesaggi mozzafiato e camminando fianco a fianco con i pastori nomadi. Queste zone di montagna sono perfette da visitare durante l’estate “italiana” da giugno ad agosto, evitando la canicola che avvolge il resto del paese.

Negli altri mesi, le strade e i passi montani vengono spesso chiuse per via delle grandi nevicate e diventa molto difficile muoversi, sconsigliamo dunque questi periodi a meno che non siate amanti del freddo o vogliate visitare le feste di alcuni monasteri locali.