Indonesia e Bali - Informazioni utili per il tuo viaggio

Mappa Fotogallery

Indonesia e Bali

 

Dove si trova l’Indonesia

L’Indonesia è uno Stato che si trova nel sud-est asiatico, ed è composta da migliaia di isole: questa caratteristica fa del paese il più grande stato-arcipelago del mondo.
Si trova vicino ad altri stati del sud-est asiatico, come il Brunei, le Filippine, la Papua Nuova Guinea, la Malesia e Singapore.

È uno stato molto popoloso, con una lunga e antica storia. È stato colonizzato per alcuni secoli dall’Olanda, fino alla dichiarazione di indipendenza nel 1949.

Grazie alla loro storia antica e significativa, alle testimonianze lasciate dai popoli che le abitarono e dal periodo coloniale, oltre che ovviamente alle bellezze naturali e paesaggistiche, le città dell'Indonesia rappresentano una meta ideale per intraprendere un viaggio o una vacanza alla scoperta di una realtà sconosciuta

Indonesia, cosa vedere

Un viaggio in Indonesia è un’esperienza indimenticabile, un sogno di molti viaggiatori di tutto il mondo. Prima del viaggio, ci si può chiedere cosa vedere in Indonesia: i luoghi da visitare sono innumerevoli.

Jakarta è la vivace capitale dell’Indonesia, luogo di incontro tra grattacieli modernissimi e servizi all'avanguardia e tradizione ancora molto sentita, nei templi, negli edifici religiosi e nella vita semplice degli abitanti dei sobborghi.

L'Indonesia attrae i visitatori soprattutto grazie alla sua isola magica, Bali, un paradiso nell'arcipelago Sonda, separato da Giava dallo Stretto di Bali. La sua città più importante è Denpasar, mentre al centro dell'isola sorge il Monte Batur, vulcano attivo e maestoso. Le coste balinesi sono affollate di turisti tutto l'anno, soprattutto nelle meravigliose spiagge di Kuta SeminyakSamurJimbaran e molte altre. Kuta è la località ideale di Bali per gli amanti del surf mentre Ubud, al centro dell'isola, è la capitale culturale, punteggiata da antichi templi e resa unica dalle sue verdi risaie a terrazzamento. L'isola di Bali è inoltre conosciuta per la sua vivace vita notturna, quindi se siete alla ricerca del divertimento, non rimarrete delusi.
Jogjakarta o Yogyakarta è il cuore del patrimonio artistico e culturale dell’isola, con lo splendido palazzo del sultano Kraton, il Castello dell’acqua e il mercato degli uccelli. È il posto ideale per acquistare il famoso batik.

Dal punto di vista naturalistico l'Indonesia e Bali sono ricche di contrasti. Si possono trovare estese aree disabitate e selvagge in tutte le isole, al cui interno è conservata una delle maggiori biodiversità del pianeta. La flora e la fauna indonesiane e balinesi sono caratterizzate da un mix di specie asiatiche e australasiatiche. 7000 isole, delle 17508 appartenenti allo stato, sono popolatissime, anche se situate su faglie tettoniche, una condizione che le rende soggette a numerosi fenomeni di vulcanesimo e terremoti. L'isola di Komodo è celebre per i suoi draghi, mentre Lombok è ricercata per i suoi paesaggi naturali e le sue spiagge, a Sumatra troverete invece piccoli villaggi dove pare che il tempo si sia fermato.

Indonesia, quando andare

L’Indonesia ha un clima di tipo tropicale, che si compone di due stagioni principali: quella umida e quella secca. Queste stagioni dipendono dai monsoni, che influenzano la quantità di pioggia annuale su tutto il paese. Le temperature rimangono abbastanza stabili e tiepide tutto l’anno.

Il periodo migliore per visitare l’Indonesia è tra maggio e settembre, quando le precipitazioni sono più basse e il tasso di umidità è più sopportabile. In generale, è un’ottima idea viaggiare durante l’estate, tra giugno e agosto.

Cosa mangiare in Indonesia

La cucina indonesiana è interessante, variegata e ricca di sapori. Ci sono diversi piatti tradizionali, che possono cambiare da regione a regione.

Alcuni dei piatti più famosi sono il Gudeg, un piatto a base di giaco, spezie, uova e pollo tipido di Yogyakarta; la Lumpia, di ispirazione cinese, fatto con gamberetti, bambù, pollo o scampi, tipico di Semarang; il Pisang Molen, un dolce di banana e formaggio della cucina di Bandung.

In generale, c’è un largo uso di riso, pesce, carne e spezie. L’Indonesia vanta anche un’ampia scelta di frutta tropicale che è difficile da trovare nei paesi occidentali, come il giaco, il mango, la papaya, il durian, e molti altri.

Voli per l’Indonesia

Raggiungere l’Indonesia via aereo è il modo più facile e veloce per iniziare un tour del paese.

Gli aeroporti principali dell’Indonesia sono quelli di Denpasar e di Jakarta (o Giacarta). Ci sono moltissimi voli dall’Italia per l’Indonesia dai principali aeroporti italiani, come Roma, Milano e Venezia.

Molte compagnie europee viaggiano tra l’Italia e l’Indonesia, come KLM, Emirates, Qatar, Aifrance, China Airlines, Swiss, e molte altre.