La cucina dell'Indonesia: i piatti da provare zona per zona

Per conoscere davvero un luogo, la sua cultura e la sua storia non si può prescindere dal cibo. Per questo un viaggio in Indonesia non può dirsi completo senza aver assaggiato la cucina locale, cercando di capirla e apprezzarla, anche se spesso diversa dal gusto occidentale.

Ecco gli alimenti da provare zona per zona in Indonesia.

Il Gudeg a Yogyakarta

La città di Yogyakarta offre moltissimo agli amanti della buona cucina desiderosi di sperimentare. Da assaggiare però c'è assolutamente il Gudeg, una delle specialità di questa città. Si tratta di un piatto preparato con giaco poco maturo, detto gori, erbe tradizionali e talvolta con uova e pollo. Ad accompagnare questi ingredienti, ecco il riso e pelle di mucca resa morbida dalla cottura. Qualsiasi ristorante di Yogyakarta serve il Gudeg.

Il gori, prima di essere utlizzato come ingrediente, viene fatto bollire  con zucchero di palma e latte di cocco per diverse ore, solitamente in una pentola di terracotta. Una volta pronto, viene messo nel piatto con gli altri ingredienti, spesso accompagnato da aglio, scalogno, semi di coriandolo e foglie di tek. Il Gudeg ha un sapore dolciastro, a volte reso piccante dalle salse.

Indonesia Gudeg

Realizzare un buon Gudeg è un processo lungo, che richiede tempi di cottura abbastanza lunghi, a volte anche di una giornata. Insieme al riso, il Gudeg può essere servito anche con pezzetti di mazzo fritti con chili e nocciole, pollo al curry bagnato con latte di cocco, uovo sodo, tofu al vapore o un tortino di soia.

Esistono due tipologie di Gudeg. C'è un Gudeg "umido" servito con una maggiore quantità di salsa di cocco che diventa simile ad un brodo. Il giaco è caramellato e molto dolce. Il Gudeg "asciutto"presenta meno latte di cocco. Esiste infine anche una variante di Gudeg detta Gudeg Manggar, in cui il giaco è sostituito da un fiore di cocco.

La Lumpia di Semarang

La città di Semarang è la capitale della provincia di Giava Centrale, dove ancora si respira il retaggio del colonialismo olandese, ad esempio negli edifici del centro storico. Tuttavia, in alcuni quartieri, si respira anche una certa influenza cinese, soprattutto nel quartiere di Chinatown.

Proprio qui si assaggia un piatto tipico di Semarang, la Lumpia.

Indonesia Lumpia

Questo involtino è ripieno di gamberetti essiccatti, germogli di bambù, pollo o scampi. L'involtino può essere fritto, ed è servito con salsa composta da zucchero di cocco, gamberetti, peperoncino, acqua, pepe bianco, porro e amido di tapioca.

La cucina di Bandung

Bandung, capitale della provincia di Giava, è famosa per la sua ricchezza e varietà gastronomica, che spazia dal cibo da strada alla cucina stellata. Uno dei piatti da provare assolutamente durante un soggiorno a Bandung c'è il timbel, cucinato con pollo fritto o arrosto, tempeh, tofu fritto e una fetta di pesce al sale. Un'altra specialità da provare è il Batagor baso tahu goreng, letteralmente polpette fritte e tofu.

Indonesia Bandung dishes

Il pisang molen è invece un dolce di pasta infarcita di banana e formaggio, mentre l'es cendol è preparato con riso macinato, zucchero di palma e latte di cocco. Da provare anche gli yogurt di Bandung, venduti in due tipologie, uno più liquido e uno più denso.

Il gehu-toge tahu è tofu con ripieno di verdure, il pisang goreng è una banana fritta, mentre il cireng-aci goreng è tapioca fritta. Altri frutti che vengono fritti e consumati come snack sono il giaco (nangka goreng) e l'ananas (nanas goreng).

Il piatto più popolare, anche se non originario di Bandung, è il riso fritto o Nasi goreng, spesso accompagnato a gamberetti, granchi e frutti di mare, pollo e verdure, montone e verdure, pesce al sale e altri ingredienti in base alle preferenze.

Lo street food di Jakarta

Lo street food in Indonesia è un universo variegato e ricco di sorprese, specialmente nella vivacissima capitale Jakarta, dove si trovano bancarelle che vendono cibo praticamente per ogni pasto della giornata in ogni angolo. Vale la pena approfittarne, no? Per le strade della capitale si può acquistare un semplice tofu fritto ma anche il tradizionale Gudeg o il Soto, una sorta di zuppa di verdure, con pollo oppure montone o maiale con riso. Il soto può essere ayam, con il pollo, o kambing, con il montone. Il soto tipico di Jakarta è il Soto Betawi, ma ne esistono di diverse tipologie in base alle diverse regioni, ad esempio il soto Madura è tipico di Giava orientale, il soto Padang proviene da Sumatra occidentale, e così via.

Alle bancarelle locali consigliamo anche di acquistare il famoso satay, pezzettini di carne di pollo, maiale, manzo, agnello o capra (a volte persino pesce), infilizati in spiedini di bambù che vengono grigliati e poi serviti accompagnati da condimenti speziati. Si possono inoltre trovare il tradizionale Nasi goreng o il Nasi Rawon, riso accompagnato da una zuppa di manzo con noci kluwak.

Indonesia street food

Per le strade di Jakarta si trovano davvero pietanze per tutti i gusti!

Il Tintuan di Manado

Anche la cucina di Manado è interessante per gli amanti del buon cibo. La cucina di Manado si caratterizza per l'utilizzo di erbe saporite e piatti piuttosto speziati.

La capitale del Nord Sulawesi è famosa per un porridge, detto Tintuan, che a primo acchito può sembrare poco accattivante ed è in realtà molto appetitoso (anche se molto speziato). Si tratta di un piatto vegetariano, spesso servito a colazione.

Indonesia Manado porridge

Viene preparato con riso e verdure, tra cui zucca, patata dolce, manioca, spinaci, mais e altri ortaggi, saporiti con aglio, erba cipollina, zenzero, sale e alloro. Per capire se state per mangiare un buon Tintuan basta guardare il colore: quando il giallo della zucca, del mais e della patata dolce è stato assorbito dal rosso, state pronti a leccarvi i baffi. Il Tintuan può essere accompagnato da pesce al sale o noodles.

Il Lontong Sayur di Medan

Non si può passare da Medan senza assaggiare il Lontong Sayur Medan, un piatto ricco di proteine da consumare indifferentemente a colazione, pranzo o cena. Si compone di una zuppa di verdure con latte di cocco, tofu, tempe, riso al vapore in foglie di banana, uova sode, sambal, rendang e contorni a scelta.

Indonesia Lontong Sayur

Lo si trova sia nei ristoranti sia nelle bancarelle di street food della città.

Le migliori specialità di Makassar

Makassar è la capitale della provincia di Sulawesi sud, punto di accesso per l'esplorazione dell'Indonesia orientale e le terre dei Toraja. Ma la città vanta anche un ricco patrimonio culinario, che spazia dalla cucina di pesce ai dolci. Tra i piatti da assaggiare c'è la zuppa Konro, una minestra speziata contenente carne di manzo e brodo scuro, arricchita da spezie saporite, tra cui coriandolo keluwal, noce moscata, cannella, tamarindo, chiodi di garofano, foglie di alloro e altre spezie. La zuppa viene servita con riso al vapore, oppure tortini di riso.

Un altro piatto tipico della città è il Coto Makassar, variante del soto indonesiano e composto da carne di manzo e varie interiora di animale, accompagnato frequentemente da tortine di riso.

 

Indonesia Coto Makassar

Essendo Makassar una città di mare, ovviamente si possono assaggiare anche ottimi piatti di pesce e frutti di mare, pescati freschi dall'oceano. Da provare è il pesce che i locali chiamano Kulu-kulu, dalla forma particolare ma davvero appetitoso. Ci sono poi gustosi granchi, anche da mangiare come street food in formato takeaway.

I NyukNyang sono polpette tipiche di Makassar immerse in una zuppa. Questo piatto, noto come Bakso, è diffuso in tutto l'arcipelago, ma i NyukNyang sono la variante tipica di Makassar, preparata con carne di manzo o maiale. 

Infine ecco l'Es Pisang Ijo, letteralmente "ghiaccio di banana verde", realizzato con banane al vapore avvolte in un impasto di farina di riso verde simile a pancake, a cui si aggiunge una crema di latte di cocco e uno sciroppo, e per finire, cubetti di ghiaccio. L'Es Palu Batung viene preparato con la stessa crema dolce, in questo caso le fettine di banana non sono avvolte nell'impasto, ma cotte al vapore prima di essere servite. Entrambi i dessert possono essere preparati solo con particolari tipi di banana: l'Es Pisang Ijo con le banane Saba, l'Es Palu Butung con il plantano.

Lapis Legit: la torta tradizionale

Il Lapis Legit è la torta tradizionale indonesiana. Un dolce a strati, introdotto dai coloni olandesi, ma che raramente si trova in Olanda oggi e che è invece molto diffuso in Indonesia. I tempi di preparazione sono molto lunghi e la pazienza è una caratteristica comune e apprezzata per il popolo indonesiano.

Indonesia Lapis Legit

La torta è composta da molte uova, spezie indonesiane, abbondante burro, meglio se olandese. Ciascuno strato viene cotto singolarmente e poi sovrapposto, fino ad arrivare anche a 18 strati uni sopra l'altro.

Ad ogni isola il suo Satay

Il Satay è un piatto molto popolare in Indonesia, tanto che esistono diverse varianti in base alle regioni geografiche. Si tratta di bocconcini di carne marinata infilati su spiedini di bambù, che vengono cotti su fuoco alimentato a carbone e poi conditi con salse saporite. Si tratta di uno dei piatti più famosi e diffusi in Indonesia, come del resto in tutto il Sud est asiatico.

Le diverse culture ed etnie dell'arcipelago hanno elaborato la propria versione del satay, che variano per spezie usate, salse e persino per il metodo di preparazione dello spiedino.

Indonesia satay

Ad esempio, c'è il Sate Ayam, o Chicken Satay, preparato con pollo, accompagnato da salsa di soia, scalogno o peperoncino a pezzettini. Si tratta della forma di satay più diffusa in Indonesia e nel mondo. Il Sate Kambing usa invece la carne di agnello a dadini, marinato con ananas a pezzettini, e servito con due tipi di salse a scelta, di arachidi o di soia.

 Il Sate Maranggi è originario di Purwakarta, a Giava ovest, ed utilizza agnello o carne di manzo marinato con salsa di peperoncino verde e aceto di canna da zucchero, accompagnato nel piatto da scalogno e pomodori. Il Sate Kerang è tipico di Surabaya, Giava orientale, ed è preparato con scaloppine bollite, marinate con foglie di lime, zenzero, succo di tamarindo e salsa di soia. Una volta pronto, viene grigliato o saltato in padella per farlo annerire sui bordi. A Giava centrale si mangia invece il Sate Buntel, con carne di manzo o agnello tritata, avvolta in uno strato di grasso animale e infilato sullo spiedo come una piccola salsiccia.

Da Sumatra occidentale arriva invece il Sate Padang, preparato con carne di manzo o lingua di bue, accompagnato da foglie lime, citronella, zenzero e curcuma. Prima di essere servito con una salsa densa e speziata, viene grigliato.

Il Sate lilit è una specialità di Bali, è preparato con diversi tipi di carni, tra cui pollo, maiale, pesce o persino tartaruga. A questi si aggiungono pezzi di cocco, succo di lime, latte di cocco e scalogno. Il tutto, tritato, viene avvolto intorno allo spiedino e grigliato sul fuoco.