Descrizione

Venite con noi a scoprire la magia del vivace Gujarat. Il Gujarat si trova sulla costa occidentale dell'India ed è famoso per il ricco patrimonio culturale e per le sue tradizioni. Questo gran tour del Gujarat vi offre la possibilità di esplorare questo meraviglioso stato, incontrare i suoi abitanti e conoscere il loro folklore, oltre che naturalmente ammirare magnifici templi. Il Gujarat è sempre stato uno snodo fondamentale per il commercio tra l'India e altre civiltà, per questa ragione gli abitanti del Gujarat sono benestanti e questo si riflette nel loro stile di vita. La loro vivacità ne fa la comunità più colorata dell'India. Immergetevi anche voi nelle atmosfere affascinanti del Gujarat!

Leggi di più

Venite con noi a scoprire la magia del vivace Gujarat. Il Gujarat si trova sulla costa occidentale dell'India ed è famoso per il ricco patrimonio culturale e per le sue tradizioni. Questo gran tour del Gujarat vi offre la possibilità di esplorare questo meraviglioso stato, incontrare i suoi abitanti e conoscere il loro folklore, oltre che naturalmente ammirare magnifici templi. Il Gujarat è sempre stato uno snodo fondamentale per il commercio tra l'India e altre civiltà, per questa ragione gli abitanti del Gujarat sono benestanti e questo si riflette nel loro stile di vita. La loro vivacità ne fa la comunità più colorata dell'India. Immergetevi anche voi nelle atmosfere affascinanti del Gujarat!

Tappe principali del tour:

  • Visita a Mumbai, città di Bollywood, conoscendone lo stile di vita
  • Visita al pozzo di Rani Ki Vaav
  • Incontro con le tribù Rabaari del Gujarat, poco conosciute
  • Villaggi e artigianato al Great Rann of Kutch
  • Avvistamento delle rare specie di asino selvatico al Little Rann of Kutch
  • Visita dell'antico tempio di Somnath dedicato a Lord Shiva
  • Visita al mercato del pesce di Diu
  • Incontro con il leone asiatico al Parco nazionale Gir
  • Oltre 800 templi giainisti in cima alla Palitana Hill
  • Esplorazione della zona tribale di Jambughoda
  • Visita del sito Patrimonio Unesco di Champaner
  • Escursione alle grotte di Elefanta

Itinerario dettagliato

Apri tutto
  • 1
    Arrivo ad Ahmedabad
    Day 1 Trasferimento in auto
    Arrivo ad Ahmedabad

    Arrivo ad Ahmedabad e, dopo le formalità di ingresso, incontro con il rappresentante locale e trasferimento in hotel. Tour della città con visita alla moschea Siddi Saiyad, Jama Masjid, tempio di Hathee Singh, Dada Hari Baoli, Minareti oscillanti e Sabarmati Ashram. Pernottamento in hotel.

    Località visitate:
    Sistemazioni proposte:
  • 2
    Ahmedabad - Patan - Modhera - Dasada
    Day 2 Trasferimento in auto
    Ahmedabad - Patan - Modhera - Dasada

    Dopo la colazione in hotel si lascia l'albergo per il trasferimento a Dasada. Sosta lungo il tragitto al pozzo di Adalaj, uno dei più grandi esempi di architettura induista nel Gujarat, risalente al 1502. Visita delle città d'arte di Modhera e Patan. A Modhera, visita del tempio Surya, dedicato al dio Sole, uno dei più grandi capolavori dell'architettura induista del periodo Solanki del nono secolo. A Patan, visita al magnifico pozzo di Rani- Ki Vaav, lungo 65 metri, ampio 17 e profondo 28, con sette piani di colonne che sostengono la struttura sui due lati principali. Arrivo a Dasada e pernottamento in resort.

    Località visitate:
    Sistemazioni proposte:
  • 3
    Dasada - Dhamadka - Ajrakpur - Dhaneti - Bhuj
    Day 3
    Dasada - Dhamadka - Ajrakpur - Dhaneti - Bhuj

    Mattina dedicata ad un safari nel Little Rann of Kutch. Habitat di rare specie di asino selvatico, questa regione è ricca di fauna che include antilopi, gazzelle, volpi del deserto, pellicani, fenicotteri, gru e cicogne. Visita di alcuni villaggi lungo il tragitto di rientro in hotel. Colazione in hotel e partenza per Bhuj, in direzione del Great Rann of Kutch. Durante la stagione dei monsoni, questa regione è sommersa dall'acqua che si ritira nella stagione secca, lasciando spazio ad uno straordinario paesaggio desertico unico al mondo. Visita dei villaggi tribali di Dhamadka, Ajarkhpur e Dhaneti. Arrivo e sistemazione in hotel a Bhuj.

    Località visitate:
    Sistemazioni proposte:
  • 4
    Escursione al Great Rann of Kutch
    Day 4
    Escursione al Great Rann of Kutch

    Dopo la colazione, si prosegue per un'escursione al Great Rann of Kutch. La giornata è dedicata alla visita di questa distesa desertica composta da paludi di sale e mercati colorati con laboratori di artigiani che lavorano ancora utilizzando tecniche medievali. I villaggi di Hodka, Ludhia, Bhirandiara, Dhordo e Kavda offrono la possibilità di ammirare le tribù Jat, Rabari, Harijan, Maldharis e Lohanas e i loro prodotti d'artigianato. Sarà un'esperienza unica a stretto contatto con le popolazioni locali, ancora isolate e fortemente legate alle loro tradizioni. Rientro a Bhuj e pernottamento in hotel.

    Località visitate:
    Sistemazioni proposte:
  • 5
    Bhuj - Gondal - Rajkot
    Day 5 Trasferimento in auto
    Bhuj - Gondal - Rajkot

    Trasferimento a Rajkot. Nel pomeriggio visita al palazzo Gondal e al tempio Swaminarayan. Cena e serata nella casa di una famiglia locale. Rientro in hotel e pernottamento.

    Località visitate:
    Sistemazioni proposte:
  • 6
    Rajkot - Junagadh - Sasangir
    Day 6 Trasferimento in auto
    Rajkot - Junagadh - Sasangir

    Dopo la colazione proseguimento per Sasangir. Durante il viaggio, sosta a Junagadh per vedere i suoi monumenti, il forte e il mausoleo di Mahabat Khan. Proseguimento per Sasangir. Arrivo e check in in hotel. Nel pomeriggio visita al villaggio di Siddhi Badshah, abitata da tribù di discendenza africana. Pernottamento in hotel.

    Località visitate:
    Sistemazioni proposte:
  • 7
    Sasangir - Somnath - Diu
    Day 7 Trasferimento in auto
    Sasangir - Somnath - Diu

    Mattina dedicata ad un'escursione nel parco, dove potrete avvistare il raro leone asiatico. Fondato nel 1972 per proteggere questo animale dall'estinzione, il Sasan Gir è un esperimento di grande successo per la tutela dell'ambiente e delle specie animali. Nella seconda metà del ventesimo secolo, i leoni asiatici erano quasi estinti (ne rimanevano solo una trenita di esemplari), all'inizio del 21esimo secolo il numero era salito a 300.

    Il parco Sasan Gir è anche abitato da numerosi leopardi, antilopi a quattro corna (le uniche specie esistenti al mondo), cinghiali, lupi, iene, sciacalli, bufali, coccodrilli e molte specie di uccelli. Rientro in hotel e, dopo la colazione, trasferimento a Diu (100 km, circa 3 ore). Sosta al tempio Somnath, costruito vicino alla spiaggia nel decimo secolo. Somnath è uno dei dodici luoghi sacri in India dedicato a Shiva e legato ad una leggenda risalente alla creazione del mondo e a Somaraj, il dio della luna.

    Distrutto sette volte e sempre ricostruito, il tempio fu attaccato da Muhammed di Gazni nell'undicesimo secolo, che ne saccheggiò i tesori, i gioielli e l'oro.

    Proseguimento e arrivo a Diu. Sistemazione in hotel e relax, oppure visita al distretto dei pescatori di Vanakbara. 

    Località visitate:
    Sistemazioni proposte:
  • 8
    Diu - Bhavnagar
    Day 8 Trasferimento in auto
    Diu - Bhavnagar

    Partenza per Bhavnagar (200 km, circa 5 ore). Arrivo e sistemazione in hotel. La città fu fondata nel 1723 durante il regno di Maratha, e il suo porto commerciale fu aperto nel 1743 sulle sponde del Golfo di Khambhat, in posizione strategica per il controllo sull'intera regione. Per quasi due secoli, il diciottesimo e il diciannovesimo, il porto di Bhavnagar è stato uno dei più importanti nella regione e diede avvio ad un ingente commercio con l'Africa, Singapore e gli stati del golfo persico. Oggi Bhavnagar è un importante mercato e porto commerciale per il cotone e i tessuti nel Gujarat.

    Nel pomeriggio visita alla casa museo di Gandhi Smriti e al tempio Takhteshwar, situato su una collina affacciata sulla città e sulla Baia di Cambay. Tempo per la visita dei bazar locali. Pernottamento a Bhavnagar.

    Località visitate:
    Sistemazioni proposte:
  • 9
    Escursione a Palitana
    Day 9 Trasferimento in auto
    Escursione a Palitana

    Sveglia presto con colazione al sacco, partenza per un'escursione a Palitana. Se il Gujarat è lo stato indiano con la più alta presenza giainista, i seguaci della religione fondata da Mahavira nel sesto secolo a.C., Palitana è sicuramente il luogo più sacro per tutti i giainisti al mondo.

    I giainisti costruirono i loro tempi in cima alle montagne, che consideravano dimore sacre degli dei, e in luoghi inaccessibili per difenderli dagli invasori musulmani. Costruiti tra i secoli decimo e diciassettesimo, sulla sacra collina di Satrunjaya (luogo della vittoria), Palitama si trova nel punto in cui, stando alla storia giainista, Adinath, primo tirthankara del Giainismo, era solito meditare e dove uno dei suoi discepoli, Pundalika, ottenne l'illuminazione. Vanta la presenza di oltre settecento sacre raffigurazioni dei santi giainisti e 863 templi dedicati ai 24 tirthankara costruiti nel corso di oltre un millennio, sviluppati su due colline con un'enorme scalinata di oltre 3700 scalini (un'ora e mezza), percorsa continuamente da migliaia di fedeli, dall'alba al tramonto ogni giorno dell'anno.

    Giornata dedicata alla visita di questa straordinaria cittadella religiosa, raggiungibile mediante la scalinata. Il tempio principale dedicato a Shri Adiswara, decorato in oro e diamanti, è il più sacro per i fedeli della religione giainista. Rientro a Bhavanagar e pernottamento.

    Località visitate:
  • 10
    Bhavnagar - Champaner - Jambughoda
    Day 10 Trasferimento in auto
    Bhavnagar - Champaner - Jambughoda

    Dopo la colazione in hotel si prosegue verso Jambughoda. Lungo il tragitto visita di Champaner, antica capitale del Gujarat dichiarata Patrimonio Unesco. La città si sviluppa attorno a Pavagadh, una collina vulcanica di 800 metri, simile all'Himalaya nella conformazione, nel mezzo di una pianura. Fondata come capitale Rajput nell'ottavo secolo e situata lungo una rotta commerciale di importanza strategica, Champaner fu assediata dal sultano Mahmud Bogara, che riuscì a conquistarla nel 1484 e costruì quindi diverse strutture religiose.

    Le mura alla base della collina un tempo erano lunghe 6 km e circondavano edifici militari, civili e religiosi, oltre ad un complesso sistema di raccolta dell'acqua. Le strutture più affascinanti sono sicuramente le moschee, in cui coesistono elementi decorativi islamici e induisti. Il monumento più spettacolare è la Jama Masjid, costruita nel 1513, per cui occorsero 125 anni di lavoro e che presenta un meraviglioso ingresso scolpito e un maestoso cortile interno. Dopo la visita al sito archeologico di Champaner, si prosegue alla volta di Jambughoda, una zona dalla grande cultura tribale, rinomata per i mercati e i villaggi dalle pareti dipinte. Pernottamento a Jambughoda.

    Località visitate:
    Sistemazioni proposte:
  • 11
    Champaner - Vadodara - Mumbai
    Day 11 Trasferimento in auto
    Champaner - Vadodara - Mumbai

    Dopo la colazione, visita di villaggi e bazar locali. Questi villaggi sono famosi per le tribù Rathwa e Dhanka. Proseguimento per Vadodara e visita al famoso Laxhmi Villas Palace. Trasferimento alla stazione per prendere il treno per Mumbai. Arrivo a Mumbai e pernottamento in hotel.

    Località visitate:
    Sistemazioni proposte:
  • 12
    Mumbai
    Day 12 Trasferimento in auto
    Mumbai

    Dopo la colazione, visita mattutina al mercato del pesce ed escursione in barca fino alle grotte di Elefenta (in base al meteo, in caso di pioggia sarà difficile effettuare l'escursione). Rientro a Mumbai e tour panoramico della città. Trasferimento all'aeroporto internazionale per il volo. Non è previsto pernottamento a Mumbai.

    Località visitate:
  • Prezzo e condizioni

    La quota comprende

    • Alloggio in hotel preselezionati
    • Colazione tutti i giorni, pranzo e cena al resort di Dasada
    • Trasporto come da itinerario
    • Ingressi a tutti i monumenti e parchi nazionali
    • Guida locale parlante inglese
    • Jeep safari al Little Rann of Kutch
    • Jeep safari al Parco nazionale Gir
    • Giro in tuk tuk
    • Cena con una famiglia indiana
    • Tutte le autorizzazioni necessarie per accedere alle aree tribali del Great Rann of Kutch
    • Due bottiglie d'acqua per passeggero ogni giorno
    • Assistenza in tutti gli aeroporti
    • Tasse governative, parcheggi e spese relative all'autista

    La quota non comprende

    • Voli internazionali, interni e visto (il nostro partner locale può provvedere alla prenotazione di voli internazionali e interni e a fornire assistenza per l'ottenimento del visto su richiesta e ad un costo aggiuntivo)
    • Assicurazione di viaggio (il nostro partner locale può provvedere a fornirla ad un costo aggiuntivo)
    • Pasti ad eccezione di Dasada
    • Mance e spese personali
    • Tutto quanto non menzionato nel programma