Voglia di novità per questo autunno? Questo tour fa proprio al caso vostro! 15 giorni/14 notti alla scoperta di due terre meravigliose: la Georgia e l'Armenia.

Leggi di più

Voglia di novità per questo autunno? Questo tour fa proprio al caso vostro! 15 giorni/14 notti alla scoperta di due terre meravigliose: la Georgia e l'Armenia.

Durante il tour verranno visitate le città principali, tra cui Kutaisi, Mestia, Ushguli, Tbilisi e molte altre ancora, senza tralasciare i tesori architettonici del Medioevo.

 

 

Riepilogo di viaggio

  • Tipologia viaggio Viaggio su misura
  • Partenza Kutaisi
  • Conclusione Kutaisi
  • Paesi
    • Georgia
    • Armenia
  • Città
    • Kutaisi
    • Mestia
    • Tbilisi
    • Gyumri
    • Yerevan
    • Goris
    • Dilijan
    • Alaverdi
  • Tema Storia, arte e cultura
  • Sistemazione Standard
  • Volo Escluso
  • Guida Compresa
  • Il tour ha soddisfatto i nostri standard

Itinerario dettagliato

Apri tutto
  • 1
    Arrivo in Georgia
    Day 1

    Incontro con la guida all’Aeroporto Internazionale di Kutaisi. Transferimento in albergo. Sistemazione nella camera riservata. Breve riposo.

    Località visitate:
    • Kutaisi
  • 2
    Kutaisi -Gelati - Mestia
    Day 2

    Prima colazione in albergo. Kutaisi – la seconda città più grande del paese che fu prima la capitale di Kolkheti e dopo del Regno di Imereti. Essa si trova nella valle del fiume Rioni. Nel III secolo A.C. Apollonio Rodio parla di “Kutaia” nelle Argonautiche e secondo alcuni studiosi questa sarebbe stata la città del re Eete, padre di Medea.

    Prima visita al Monastero ed Accademia di Gelati (Patrimonio dellUmanità UNESCO) un tesoro architettonico del Medioevo. All’interno del complesso ci sono tre chiese ed un accademia. Gli affreschi della chiesa  della Vergine hanno un valore mondiale: esse dispiegano davanti all’occhio quasi l’intera serie di immagini bibliche.

    Prossima visita del giorno alla Cattedrale di Bagrati (XI sec)  recentemente ristrutturata. Pranzo in un ristorante locale. Partenza per la regione di Svaneti – la regione storica della Georgia. Nel paesaggio di Svaneti dominano le montagne di altitudine tra 3 000 e 5000 m. In questa regione si trovano quattro delle montagne più alte del Caucaso tra cui la montagna più alta della Georgia – Shkhara (5065 m). Arrivo a Mestia – centro amministrativo della regione di Svaneti. Sistemazione in albergo. Cena e pernottamento in albergo a Mestia. (260 km.)

     

     

    Località visitate:
    • Kutaisi
    • Mestia
  • 3
    Mestia - Usghuli - Mestia
    Day 3

    Prima colazione in albergo. Partenza per Ushguli – uno dei villagi più alti abitato permanentemente in Europa che si trova ai piedi di Shkhara – uno delle più alte cime del Caucaso. Le costruzioni antiche di Ushguli, come le torri e le chiese di Svaneti, sono sotto la protezione dell’UNESCO. Visita della chiesa di Lamaria che si trova in uno dei punti più alti di Ushguli, che tradizionalmente veniva utilizzata come luogo d’incontro dei capi gruppo del villaggio. Pranzo in un ristorante locale. Dopo pranzo ritorno a Mestia. Cena e pernottamento in un albergo a Mestia. (100 km.)

    Località visitate:
    • Mestia
  • 4
    Mestia -Tbilisi
    Day 4

    Prima colazione in albergo. La prima visita del giorno è Machubi – l’abitazione tradizionale della famiglia Svana. Prossima sosta al Museo Storico ed Etnografico di Mestia. Tra le opere esposte nel museo meritano una visita soprattutto le icone del medievo e i reperti ancestrali della nobile famiglia di Dadeshkeliani risalenti al Medioevo. Partenza per Tbilisi. Pranzo in un ristorante locale.

    Sosta alla diga di Enguri - costruito nel 1988 di altezza di 240 metri. In totale, è la  struttura più grande di tutto il Caucaso con 750 metri di lunghezza e 271.5 metri di altezza. Con le sue dimensioni, è la terza diga completa al mondo. Arrivo a Tbilisi. Sistemazione in albergo. Cena libera. Pernottamento a Tbilisi. (490 km)

    Località visitate:
    • Mestia
    • Tbilisi
  • 5
    Tbilisi -Mtskheta -Tbilisi
    Day 5

    Prima colazione in albergo. Esplora Tbilisi, la capitale della Georgia, fondata nel V secolo dal re Vakhtang Gorgasali. La prima visita del giorno è la chiesa di Metekhi, (XIII sec.) la chiesa a pianta croce, parte del complesso della residenza Reale. Il tour continua verso la Cattedrale di Sioni (VI-XIX) che viene considerato il simbolo di Tbilisi. Passeggiata  nella Città Vecchia  che continua fino alla rive del fiume Mtkvari.

    Lungo il percorso visita della Basilica di Anchiskhati (VI sec.). Visita alla fortezza di Narikala (IV sec.) – cittadella principale della città che domina la parte vecchia di Tbilisi. Nel corso dei secoli Narikala è stato considerato il miglior punto strategico della città. L’accesso alla fortezza tramite la seggiovia, la discesa è a piedi. Dopo la vista panoramica  arriviamo alle terme sulfuree. Pranzo in un ristorante tipico.

    Partenza verso l’antica capitale della Georgia – Mtskheta. Questo posto, dove si trovano alcune delle chiese piu’ antiche e importanti del paese (Patrimonio Mondiale dell’Umanità UNESCO), costituisce il cuore spirituale della Georgia. Avrete l’opportunita’ di visitare: la Chiesa di Jvari (VI-VII sec.), un classico dello stile tetraconco georgiano antico. Visita della Cattedrale di Svetitskhoveli risalente all’XI secolo uno dei posti più sacri della Georgia, dove secondo la tradizione sarebbe sepolta la tunica di Cristo. Ritorno a Tbilisi. Cena libera. Pernottamento a Tbilisi. (230 km.)

    Località visitate:
    • Tbilisi
  • 6
    Tbilisi - Stepantsminda (Kazbegi) - Ananuri - Tbilisi
    Day 6

    Prima colazione in albergo. Proseguire lungo la Strada Militare Georgiana con i suoi paesaggi mozzafiato delle montagne, attraversando il Passo di Jvari (2395m) si arriva nella città principale del Khevi - Stepantsminda (ex Kazbegi) situata a 15 km dalla frontiera Russo-Georgiana.

    Visita della chiesa di Trinità di Gergeti che si trova ad un’altitudine di 2170m ai piedi del Monte Mkinvartsveri (5047 m). Si raggiunge con una scarpinata in salita di circa un’ora e trenta minuti (Dislivello di circa 500m) offrendo le viste magnifiche del ghiacciaio. Pranzo in un ristorante locale.

    Ritorno a Tbilisi. Durante il percorso visita al complesso architettonico di Ananuri (XVI-XVII sec.) – uno dei più bei monumenti dell’architettura georgiana del periodo tardo feudale. Nel tardomedioevo Ananuri era la residenza dei duchi di Aragvi. Arrivo a Tbilisi. Cena libera. Pernottamento a Tbilisi. (310 km.)

    Località visitate:
    • Tbilisi
  • 7
    Tbilisi - Sadakhlo -Alaverdi - Gyumri
    Day 7

    Prima colazione in hotel. Hotel check-out. Partenza per la frontiera georgiano/armena e disbrigo delle formalità doganali. Incontro con la guida armena e proseguimento per l'Armenia. (75 km.). Partenza in pullman per la città di Alaverdi, una città con miniere di rame situata nella valle del fiume Debed, nell’Armenia nord-orientale.

    Si visiteranno: il Monastero di Sanahin e il Monastero di Haghpat costruito tra il X e il XIII secolo che si trova 11 km a est di Alaverdi sul bel crinale di una montagna (sito dell’UNESCO). Pranzo. Proseguimento verso la città antica Gyumri. Sistemazione in hotel previsto. Cena libera. Pernottamento in hotel a Gyumri. (da Alaverdi a Gyumri 130 km).

    Località visitate:
    • Tbilisi
    • Gyumri
  • 8
    Gyumri - Marmashen -Yerevan
    Day 8

    Prima colazione. Hotel check-out.  La giornata è dedicata alla scoperta della città Gyumri – città antica della regione di Shirak. Una città che ha sopravvissuto un terribile terremoto in 1988. Era famosa con la sua attività culturale. A Gyumri furono girati primi film armeni, quindi è il luogo dove ha avuto inizio la cinematografia armena.

    E` la città dove ha vissuto il famoso attore Mher Mkrtcyan. Qui si può vedere la statua di Charles Aznavour. Pranzo. Partenza per la visita del Monastero di Marmashen (X-XI sec.). Sulla strada di rientro sosta al monumento dell’alfabeto armeno. Visita del Monastero Saghmossavank sulla gola incantevole del fiume Qassakh. Proseguimento verso la città di Yerevan. Arrivo in hotel. Sistemazione in albergo. Cena libera. Pernottamento a Yerevan. (130 km).

    Località visitate:
    • Gyumri
    • Yerevan
  • 9
    Yerevan - Etchmiadzin - Yerevan
    Day 9

    Prima colazione in hotel. Mattinata dedicata alla visita del complesso di Etchmiadzin, vero e proprio centro spirituale del Cristianesimo in Armenia: visita della Cattedrale, il più antico tempio cristiano del Paese e residenza ufficiale dei Cattolici armeni. Proseguimento per la visita alle rovine di Zvartnots con il Tempio del Paradiso degli Angeli. Visita della chiesa Santa Hripsime.

    Rientro a Yerevan. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio visita della distilleria di brandy armeno. Nel tardi pomeriggio giro nel Mercato all’aperto di Yerevan (una piccola parte che sarà aperta anche lunedi), molto particolare per colori e profumi. Cena libera. Pernottamento a Yerevan. (30 km).

    Località visitate:
    • Yerevan
  • 10
    Yerevan
    Day 10

    Prima colazione. Pomeriggio dedicato alla visita panoramica della città. Visita del monumento Mair Hayastan, la Madre dell’Armenia, da dove si gode di una bellissima vista sulla città. Proseguimento per l’Istituto dei Manoscritti antichi Matenadaran (ingresso incluso), dove sono conservati importanti manoscritti di illustri studiosi e scienziati ed i primi libri stampati in Armenia risalenti al XVI sec. Pranzo in ristorante.

    Nel pomeriggio visita a Tsitsernakaberd - Memoriale e Museo dedicato alle vittime del genocidio degli armeni del 1915. Visita di Cascade – museo dell’arte contemporanea al cielo aperto. Cena libera. Pernottamento a Yerevan.

    Località visitate:
    • Yerevan
  • 11
    Yerevan - Garni - Gheghard - Yerevan
    Day 11

    Prima colazione in hotel. Mattinata inizio della visita con sosta breve all’Arco di Yeghishe Charents da dove si gode di una splendida vista del Monte Ararat (la sosta si fa se si vede il Monte Ararat). Visita al Tempio pagano di Garni, dalle classiche linee ellenistiche, l’unico del genere  esistente in Armenia.

    Proseguimento per il Monastero di Gheghard, noto nell’antichità come quello della Lancia, nome derivato dalla reliquia che si narra ferì il costato di Gesù. Pranzo in villaggio Garni. Rientro a Yerevan. Visita del Museo Storico dell’Armenia. Cena libera. Pernottamento a Yerevan. (35 km).

    Località visitate:
    • Yerevan
  • 12
    Yerevan - Khor Virap - Noravank - Grotta Areni - Goris
    Day 12

    Prima colazione in hotel. Hotel check – out.  Partenza per Khor Virap e visita del famoso Monastero che sorge nel luogo di prigionia di San Gregorio Illuminatore, a cui si deve la conversione dell’Armenia. Dal Monastero si gode di una splendida vista del biblico Monte Ararat. Proseguimento per la regione di Vayots Dzor.

    Visita della grotta di Areni da dove hanno trovato la scarpa piu’ antica del mondo di 5500 anni, continuando gli scavi, hanno trovato la prima cantina di vino. Pranzo in ristorante. Proseguimento per la visita del Monastero di Noravank (XII-XIV), in spettacolare posizione sulla cima di un precipizio. Proseguimento verso la città di Goris. Sistemazione in hotel. Cena libera. Pernottamento in hotel a Goris. (240 km).

    Località visitate:
    • Yerevan
    • Goris
  • 13
    Goris - Tatev -Selim -Sevan - Dilijan
    Day 13

    Prima colazione in hotel, check-out. Visita del Monastero Tatev - si arriva con seggiovia (la più lunga del mondo – 5700 m). Il Monastero si considera di essere un complesso culturale ed educativo e si trova in mezzo di natura stupenda. Continuazione verso nord- est per il passo di Sulema. Sulla strada sosta al Caravanserraglio di Selim del 1332.

    Arrivo sul Lago Sevan- lo smeraldo dell’Armenia, si trova a 2000 m s.l.m. Pranzo in corso delle visite. Visita a Noraduz dove si trovano monumenti di varie epoche e una vasta quantità di khachkars (pietre croci), una delle manifestazioni più originali della cultura e del costume religioso armeno.

    Visita del Monastero Sevanavank (Chiese di Penisola) del IX secolo che si trova proprio sulla Penisola Sevan, da qui si gode una bellissima vista sul lago. Arrivo in albergo a Dilijan. Sistemazione nelle camere riservate. Cena libera. Pernottamento a Dilijan. (280 km).

     

    Località visitate:
    • Goris
    • Dilijan
  • 14
    Dilijan - Alverdi
    Day 14

    Prima colazione. Hotel check – out. Nel mattino una sosta breve attraverso della città  vecchia per vedere la riproduzione delle case. Proseguimento verso il Monastero di Haghartsin (costruito nel X – XIII secoli), si trova 18km a nord dalla città di Dilijan. Continuazione verso il Monastero di Akhtala – ricco con affreschi medievali costruito tra il X e il XIII secolo che si trova 11 km a est di Alaverdi sul bel crinale di una montagna (sito dell’UNESCO). Pranzo.

    Proseguimento verso la frontiera Armeno/Georgiana e disbrigo delle formalità doganali. Incontro con la guida al confine dell’Armenia a Sadakhlo. (160 km) Partenza per Tbilisi. Trasferimento in hotel. Cena libera. Pernottamento a Tbilisi. (75 km.) 

    Località visitate:
    • Dilijan
    • Alaverdi
  • 15
    Tbilisi - Kutaisi
    Day 15

    Hotel check-out. Partenza per Kutaisi. Pranzo in un ristorante locale. Trasferimento in aeroporto internazionale di Kutaisi. Partenza. (270 km.)

    Località visitate:
    • Alaverdi
    • Kutaisi
  • Prezzo e condizioni

    La quota comprende
    • Trasferimento (aeroporto-albergo-aeroporto);
    • Servizi di trasporto e guida parlante italiano;
    • Gli ingressi ai monumenti;
    • Mezza pensione come nel programma;
    • 4 pernottamenti in uno degli alberghi sopra indicati a Tbilisi;
    • 2 pernottamento in albergo a Mestia;
    • 1 pernottamento in albergo a Kutaisi;
    • Mezza completa come da programma ( + 2 cene in hotel a Mestia);
    • 4 notti in uno degli alberghi sopra indicati a Yerevan;
    • 1 notte in un albergo a Gyumri;
    • 1 notte in un albergo a Goris;
    • 1 notte in un albergo a Dilijan;
    • 1 bottiglia d'acqua a testa al giorno; 
    La quota non comprende
    • Assicurazione di viaggio
    • Facchinaggio negli hotels
    • Alcolici
    • Mance ed extra
    • € 20 p/p - Supplemento 4X4 per la chiesa della Trinità di Gergeti (5047m)
    • Escursioni facoltative
    • Tutto quanto non indicato nella voce 'La quota comprende'