India del Sud: solo una delle tante Indie che si sovrappongono e contrastano evocando scenari e colori unici e sorprendenti!
Un viaggio per scoprire il Sud, sotto il cui nome furono unificati antichi regni, ciascuno con cultura e tradizioni differenti ma uniti dalla fede e dal fascino.
Città sacre con maestosi templi e palazzi, riflettono appieno i principi dell’architettura indiana basata sulla religione e testimoniano secoli di storia e cultura.
Come cornice la rigogliosa ed esuberante natura: mare, fiumi, lagune, risaie, giardini delle spezie e ancora…palmeti, piante da tè, piantagioni di alberi della gomma... i mille volti di questa terra.

Riepilogo di viaggio

  • Partenza Chennai
  • Conclusione Bangalore
  • Paesi
    • India
  • Città
    • Chennai
    • Mahabalipuram
    • Pondicherry
    • Swamimalai
    • Tanjore
    • Madurai
    • Mysore
    • Hassan
    • Bangalore
  • Tema Storia, arte e cultura
  • Tipologia viaggio Viaggio su misura
  • Sistemazione Standard
  • Volo Escluso
  • Guida Compresa
  • Il tour ha soddisfatto i nostri standard

Itinerario dettagliato

Apri tutto
  • 1
    Chennai
    Day 1-2

    Benvenuti ! Al vostro arrivo sarete accolti e accompagnati al vostro hotel. Dopo il check in avrete il resto del giorno libero.

    Località visitate:
  • 2
    Chennai - Mahabalipuram
    Day 3

    Visita di Madras, centro culturale dell’India del Sud e capitale dello stato del Tamil Nadu è un affascinante miscuglio di antico e nuovo.

    Visita della città: la chiesa di San Tommaso, il museo dei bronzi e il tempio di Kapaleeshwara.  Visita del Forte di San George, costruito nel 1640 dalla Compagnia Britannica delle Indie Orientali, della chiesa di Santa Maria, la prima chiesa inglese in tutta Madras, il Museo. Proseguimento per Mahabalipuram, villaggio di pescatori sull'Oceano Indiano. Sistemazione in hotel e resto della giornata a disposizione.

    In serata cena libera e pernottamento in hotel.

    Località visitate:
  • 3
    Mahabalipuram
    Day 4

    Visita di Mahabalipuram, famosa per i suoi templi sulla spiaggia. Essa è stata, nel settimo secolo, città portuale della dinastia meridionale indiana di Pallavas, situata a circa 60 km a sud dalla città di Chennai, nel Tamil Nadu. Ha diversi monumenti storici costruiti per la gran parte tra il VII° e il IX° secolo, ed è stata classificata come patrimonio mondiale dell'Unesco.

    In serata cena libera e pernottamento in hotel.

    Località visitate:
  • 4
    Mahabalipuram - Pondicherry
    Day 5

    Prima colazione in hotel e partenza per Pondicherry.

    Nel pomeriggio visita della città dalle architetture coloniali.
    Pondicherry fu governata dai Francesi per 300 anni, ancora oggi essa rappresenta la cultura francese in India. Qui c’è il lungomare più bello della regione, i conducenti di tuk tuk parlano francese e le donne portano con disinvoltura anche abiti occidentali. In questa città si trovano l’Ashram di Aurobindo, uno dei grandi filosofi indiani e di Mirra Alfissa conosciuta come “La Mère“ e della città utopica di Auroville.

    Sistemazione in hotel, cena libera e pernottamento.

    Località visitate:
  • 5
    Pondicherry - Swamimalai
    Day 6

    Prima colazione in hotel e partenza per Swamimalai, il cui nome significa Monte di Dio.
    La città è uno dei sei templi dedicati al dio Karttikeya (altro nome di Murugan). È il quarto tra i Padai Veedugal (campi di battaglia). E’ situata a 5 km da Kumbakoram ed è una delle sacre dimore del Dio Murugan, figlio di Shiva. Nel tempio dedicatogli è possibile vedere la raffigurazione sacra in cui il dio è presentato come Guru (insegnante) e il padre Shiva come Shisya (discepolo) mentre spiega al padre il significato di Pranavam (Aum).

    In serata cena libera e pernottamento in hotel.

    Località visitate:
  • 6
    Swamimalai - Tanjore
    Day 7

    Dopo la prima colazione partenza per Tanjore.

    All’arrivo visita di una delle più antiche città del sud che raggiunse il suo massimo splendore quando divenne capitale del regno dei Chola nel X° secolo. Sistemazione in hotel.
    Nel pomeriggio visita del tempio Brihadiswara dedicato a Shiva. Il tempio è ricoperto da sculture policrome e, benchè attualmente usato dai fedeli, ad eccezione della sola parte sormontata da un'alta torre piramidale, è accessibile ai non indù.

    Rientro in hotel e pernottamento.

    Località visitate:
  • 7
    Tanjore - Madurai
    Day 8

    Prima colazione in hotel e partenza per Madurai.

    Nel pomeriggio visita dello spettacolare tempio Sri Meenakshi, costruito durante il regno di Thirumalai Nayak dal 1623 al 1655 dedicato alla dea Meenakshi e al suo sposo Shiva che qui è chiamato Sundareshwarar. L’enorme cupola è coperta da statue colorate e fu progettata nel 1560 da Vishwanatha Nayak. In serata si tornerà al tempio per assistere alla suggestiva cerimonia con processione di sacerdoti e musici per ricordare le nozze della dea.

    Pernottamento in hotel.

    Località visitate:
  • 8
    Madurai
    Day 9

    Giornata dedicata alla visita della città di Madurai, antica di 2500 anni, seconda città per estensione di tutto il Tamil Nadu. La forma della città è quella del fiore di Loto, si visiteranno il palazzo di Thirumalai Nayak, un edificio del 17° secolo, costruito dal re Thirumalai Nayak, uno dei capi Nayak di Madurai nel 1636 dC. Il palazzo fu costruito con l'aiuto di un architetto italiano ed è una fusione di diversi stili, tra cui classico dravidica, islamico ed europeo. L'edificio era il principale palazzo dove abitava il re. L'originale complesso del palazzo era di quattro volte superiore dell'attuale struttura. Nel suo periodo di massimo splendore, il palazzo di Thirumalai Nayak a Madurai fu considerato una delle meraviglie del Sud insieme al Gandhi Museum.

    Rientro in hotel e pernottamento.

    Località visitate:
  • 9
    Coimbatore - Mysore
    Day 11

    Partenza per Mysore capoluogo del distretto di Mysore, nello stato federato del Karnataka di cui è la seconda città più grande dopo la capitale Bangalore, rispetto alla quale si trova a circa 146 chilometri a sud-ovest. Il nome Mysore è la versione inglese di Mahishūru (che significa "la dimora di Mahisha"). Mahisha sta per Mahishasura, un demone della mitologia indù.

    Mysore è famosa per le feste che si svolgono durante il festival Vasara quando la città riceve un gran numero di turisti. Sebbene il turismo sia la grande industria di Mysore, la crescita delle tecnologie nel primo decennio del XXI secolo si è tradotta nella città contribuendo a farne la seconda più grande esportatrice di software dello stato di Karnataka, accanto a Bangalore.

    Arrivo e sistemazione in hotel.

    Località visitate:
  • 10
    Mysore
    Day 12

    Giornata dedicata alla visita di Mysore, che si trova a 770 mt di altezza.

    Migliaia di piccole imprese inondano l’aria con la fragranza degli olii essenziali utilizzati per la produzione dei bastoncini di incenso, si potrà visitare tra gli altri il Palazzo di Mysore, magnifica residenza dei maharaja costruita nei primi anni del XX secolo in stile indo-saraceno, che richiama l'opulenza delle corti narrata nelle fiabe delle “Mille e una notte”.

    In seguito escursione al tempio di Sri Chamundeswari, in stile dravidico, dedicato alla dea Kali e situato sulla collina che domina la città e la chiesa di S. Filomena.

    Cena libera, sistemazione in hotel e pernottamento.

    Località visitate:
  • 11
    Mysore - Hassan
    Day 13

    Partenza per Hassan.

    Lungo il tragitto sosta a Srirangapatna, “Porto del Dio del Mondo”, antico luogo religioso su di un’isola del fiume Cauvery. A Srirangapatna nel 1799 si combattè l'ultima battaglia fra gli inglesi della Compagnia delle Indie Orientali e l'esercito di Tipu Sultan, l'imperatore musulmano che regnava sull'India Meridionale.

    Arrivo a Hassan. Sistemazione in hotel.

    Nel pomeriggio escursione a Belur e Halebid due villaggi gemelli, che completano l'intero scenario dei templi Hoysala. Essi furono costruiti dalla dinastia Hoysala tra l'XI e il XIII secolo, nel periodo in cui fu capitale del loro regno. Visita del tempio più grande di Belur, il Chenakeshava: ci vollero ben 103 anni per la sua costruzione, abbellita da una moltitudine di statue e sculture. A circa 16 km, si trova Halebid, che fu capitale del regno Hoysala fino al XIV secolo quando fu distrutta dalle truppe del sultanato di Delhi. Si visiteranno i templi del XII secolo di Hoysaleshwara e Kedareshwara, stupefacenti per la ricchezza delle decorazioni scultoree e l'intricato gioco di dettagli.

    Cena libera e pernottamento in hotel.

    Località visitate:
  • 12
    Hassan - Bangalore
    Day 14

    Partenza per Bangalore.
    Lungo il percorso, sosta a Shravanabelegola, il più vecchio e il più importante  centro di pellegrinaggio dei Jainisti. Una scalinata conduce alla spettacolare statua del dio Bahubali “Gomateshwara” del VII secolo, un monolite alto 17 mt, che si dice sia il più alto al mondo. I pellegrini accorrono in migliaia per assistere al Mahamastakabhisheka, una spettacolare cerimonia che si celebra ogni 12 anni, quando la statua millenaria viene cosparsa di latte, yogurt, formaggio, zafferano e monete d'oro.

    Cena libera e pernottamento in hotel.

    Località visitate:
  • 13
    Bangalore
    Day 15

    Il tour è concluso, dopo la prima colazione la giornata è libera in funzione del trasferimento all'aeroporto.

    Località visitate:
  • Prezzo e condizioni

    La quota comprende

    • Breakfast
    • ​Trasporto con mezzo esclusivo dotato di aria condizionata
    • Tutti i costi di trasporto, parcheggi e tasse
    • Assistenza in tutti i punti di arrivo e di partenza
    • Tutte le altre spese e le attività specificate
    La quota non comprende
    • Mance
    • Extra
    • Voli internazionali
    • Tutto ciò che non è incluso in "La quota comprende" e o le opzioni aggiuntive ed i servizi obbligatori