Bali: quando andare?

Bali, l’isola degli dei, con le sue risaie, il mare e la cultura millenaria; con la natura lussureggiante che sfida il cielo e crescendo selvaggia, con i suoi templi, con gli occhi vividi della sua popolazione. Quest’isola dell’Indonesia ti ha sempre affascinato (non a caso è tra le mete più in voga degli ultimi anni) e finalmente hai deciso di partire per scoprirla, bagnarti nel suo mare e dormire sotto alle sue stelle.

Una delle prime domande a cui rispondere quando organizzi questo viaggio è quando andare a Bali. Qual è il periodo dell’anno migliore per visitare questa rigogliosa isola indonesiana?

Il clima di Bali

Bali è una delle isole dell’arcipelago indonesiano, cosituito da una miriade di isole e isolette vulcaniche e patria di tantissimi gruppi etnici che convivono in armonia.

Il clima di Bali è tropicale, caratterizzato da temperature alte durante tutto l’arco dell’anno e da due stagioni: una piovosa e una più asciutta.
È proprio la presenza stagionale delle precipitazioni che ci permette di individuare per Bali, a differenza di altre zone dell’Indonesia, un periodo migliore per visitarla.

Le piogge si concentrano tra novembre e marzo e, sebbene anche durante gli altri mesi non sia raro imbattersi in qualche acquazzone, questi hanno tuttavia breve durata.
La rapidità con cui le precipitazioni si esauriscono garantisce momenti soleggiatipraticamente ogni giorno dell’anno: la vera difficoltà che si incontra visitando Bali durante la bassa stagione è l’afa persistente dovuta all’umidità maggiore.

Durante i mesi asciutti le temperature sono leggermente più basse che nel resto dell’anno, con una media di 26 gradi, il che rende il clima molto piacevole.
L’area meno umida è a sud dell’isola, dove si trovano il capoluogo Denpasar, Kuta, Pecatu e Seminyak, mentre le zone interne dell’isola sono spesso gravate da una spessa coltre di nubi.

Non è raro che Bali venga sfiorata dalla coda di cicloni tropicali di passaggio nell’Oceano Indiano, eventualità che si realizza in genere tra gennaio e metà aprile e che causa l’aumentano dell’intensità di vento e pioggia.

Quando andare a Bali?

Il periodo migliore per visitare Bali è, quindi, quello estivo. Da giugno a settembre il sole brilla nel cielo e il caldo e l’umidità sono più che accettabili.

Se si ha la possibilità di scegliere liberamente quando andare a Bali, Agosto è il mese da preferire in assoluto perchè più secco mentre, per chi ha un budget limitato, Marzo e Ottobre si presentano come buoni compromessi per visitare l’isola a prezzi più contenuti e godendo di un clima discreto (seppur maggiormente afoso).