Tour di gruppo in India con parco di Ranthambore e fiera dei cammelli di Pushkar

Un tour dell'India settentrionale alla scoperta del Triangolo d'Oro, partendo dalla capitale Delhi, per poi proseguire alla volta di Agra e del Taj Mahal, simbolo dell'intera India e monumento tra i più belli al mondo, e per finire Jaipur, la perla del Rajasthan.

Leggi di più

Un tour dell'India settentrionale alla scoperta del Triangolo d'Oro, partendo dalla capitale Delhi, per poi proseguire alla volta di Agra e del Taj Mahal, simbolo dell'intera India e monumento tra i più belli al mondo, e per finire Jaipur, la perla del Rajasthan.

Durante il tour ci sarà spazio anche per la fauna (al parco Ranthambore si avvisterano le tigri) e per la scoperta degli usi e costumi locali assistendo alla fiera dei cammelli di Pushkar.

Possibilità di quote individuali in camera singola al prezzo di €1365

 

 

 

 

 

Manish
Viaggio proposto da Manish Esperto di viaggi in India

Riepilogo di viaggio

  • Partenza Delhi
  • Conclusione Delhi
  • Paesi
    • India
  • Città
    • Delhi
    • Agra
    • Ranthambore National Park
    • Pushkar
    • Udaipur
    • Jodhpur
    • Jaisalmer
    • Bikaner
    • Jaipur
    • Varanasi
  • Tema Storia, arte e cultura
  • Tipologia viaggio Partenza di gruppo
  • Sistemazione Standard
  • Volo Escluso
  • Guida Compresa
  • Il tour ha soddisfatto i nostri standard

Itinerario dettagliato

Apri tutto
  • 1
    Italia - Delhi
    Day 1 Trasferimento in auto
    Italia - Delhi

    Dopo la colazione in hotel, visita guidata alla città vecchia. 
    Si potrà visitare la Jama Masjid, una delle più grandi moschee del mondo edificata nel 1650, il Chandni Chowk e Rajghat (dove venne cremato il Mahatma Gandhi). Possibilità di giro sul risciò.

    Nel pomeriggio, visita di Nuova Delhi e i suoi monumenti più importanti: il complesso di Qutub Minar, la Tomba di Humayun, il Tempio Sikh e i palazzi governativi dell'epoca coloniale.

    Pernottamento in hotel.

    Località visitate:
  • 2
    Delhi
    Day 2 Trasferimento in auto
    Delhi

    Colazione in hotel. Visita guidata alla città vecchia, un affascinante e pittoresco dedalo di viuzze, divisa in due parti dalla Via dell'Argento, un susseguirsi colorato e vivace di botteghe e bazaar. Nella stessa zona si potrà visitare la Jama Masjid, una delle più grandi moschee del mondo, edificata nel 1650, il Chandni Chowk ( dove fare un giro sul risciò) e al Rajghat dove venne cremato “il Mahatma Gandhi”.

    Pomeriggio visita di Nuova Delhi con i suoi monumenti più importanti: Il complesso di Qutub Minar, la Tomba di Humayun, il Tempio Sikh ed i palazzi governativi dell’epoca coloniale davanti all'India Gate. Pernottamento in hotel.

     

    Località visitate:
  • 3
    Delhi - Agra (250 Km, 4 ore circa)
    Day 3
    Delhi - Agra (250 Km, 4 ore circa)

    Colazione in hotel e partenza per Agra. Arrivo ad Agra e pomeriggio dedicato alla visita la Tomba di Itimad-ud-Daulah a Baby Taj e visita al Taj Mahal, una delle sette meraviglie al mondo, un magnifico sogno in marmo che sorge nel mezzo di un lussureggiante giardino come una perla in una sorta di paesaggio immacolato.

    La sua bellezza trascende ogni descrizione, fatto costruire dall’Imperatore Moghul Shahjehan nel 1631 in memoria della moglie Mumtaz Mahal, morta durante il parto del 14mo figlio dopo 17 anni di matrimonio. Per erigere il monumento furono raccolte pietre preziose di ogni tipo, perle, coralli e furono chiamati da tutto il reame 20.000 tra i migliori artigiani, che impiegarono 22 anni per completare questo capolavoro.

    Tempo per conoscere l'artigianato locale o per lo shopping. Cena omaggio da parte del nostro staff locale (Possibile sia al ristorante o presso una famiglia locale). Pernottamento in hotel.

    Località visitate:
  • 4
    Agra - Fatehpur Sikri - Ranthambhore (250 km / 4-5 ore circa)
    Day 4 Trasferimento in auto
    Agra - Fatehpur Sikri - Ranthambhore (250 km / 4-5 ore circa)

    Mattinata partenza per Ranthambore. Lungo il percorso sosta e visita della cittadella abbandonata di Fatehpur Sikri, città in arenaria rossa fatta costruire tra il 1571 e il 1585 dall’Imperatore Akbar e abbandonata dopo soli dodici anni.

    La cittadella conserva il fascino dell’atmosfera medievale che la caratterizzava al tempo di Akbar, il più illuminato tra tutti gli imperatori Moghul. All'arrivo trasferimento in hotel. Pernottamento in hotel.

     

    Località visitate:
  • 5
    Ranthambore
    Day 5
    Ranthambore

    Safari di jeep di mattina e di sera nel parco nazionale di Ranthambore (il parco rimane chiuso da luglio a settembre). I safari a Ranthambore sono organizzati in veicoli open Canter o jeep in stile aperto e sono disponibili naturalisti locali di lingua inglese. Vedere una vera e propria tigre del Bengala in natura è certamente il punto forte di ogni tour del Nord India. Notte a Ranthambore.

    Località visitate:
  • 6
    Ranthambhor - Pushkar
    Day 6 Trasferimento in auto
    Ranthambhor - Pushkar

    Di mattina goditi i safari in jeep nel parco nazionale per vedere le tigri. Colazione in hotel e partenza per Pushkar. Arrivo a Pushkar e intera giornata per la visita della fiera dei cammelli. Si trovano anche mucche, bufale, cavalli, capre etc. La fiera di Pushkar è un'esperienza indimenticabile perchè porta in vita la ricca tradizione del Rajasthan.

    Pernottamento in hotel / tenda a Pushkar.

    Località visitate:
  • 7
    Pushkar - Udaipur (260 km, 5 ore circa)
    Day 7 Trasferimento in auto
    Pushkar - Udaipur (260 km, 5 ore circa)

    Dopo la prima colazione alla mattina giro alla fiera per vedere le attività dei commercianti di bestiame.

    Partenza in direzione nord per Udaipur, sulle rive del Lago Pichola, fondata nel 1568 dal Maharaja Udai Singh II che, unendo una squisita eleganza al gusto tipicamente rajput per le eccentricità, la fece competere per bellezza con le più famose creazioni dei Moghul. Nella parte vecchia della città s’incontrano palazzi, templi e haveli di tutti i tipi, dalle costruzioni più semplici alle più complesse e stravaganti. Udaipur vanta un ricco patrimonio culturale anche come centro di arti espressive, pittura, miniature e artigianato.. Pernottamento ad Udaipur.

    Località visitate:
  • 8
    Udaipur - Ranakpur - Jodhpur   (275 km, 6-7 ore circa)
    Day 8 Trasferimento in auto
    Udaipur - Ranakpur - Jodhpur   (275 km, 6-7 ore circa)

    Udaipur, sulle rive del Lago Pichola, fu fondata nel 1568 dal Maharaja Udai Singh II che, unendo una squisita eleganza al gusto tipicamente rajput per le eccentricità, la fece competere per bellezza con le più famose creazioni dei Moghul. Nella parte vecchia della città s’incontrano palazzi, templi e haveli di tutti i tipi, dalle costruzioni più semplici alle più complesse e stravaganti. Udaipur vanta un ricco patrimonio culturale anche come centro di arti espressive, pittura, miniature e artigianato.

    Giornata dedicata alla visita della “città bianca”: il Palazzo della Città con i numerosi edifici, il museo dei Maharana locali (i Maharaja più potenti del Rajasthan) e il maestoso tempio Jagdish del XVII secolo, dedicato a Vishnu.

    Pomeriggio dedicato a un'escursione in barca sul Lago Pichola, per visitare il Jag Mandir, palazzo delle feste della famiglia reale. Edificato a partire dal 1615 per ospitare il principe Khurram, futuro imperatore Moghul Shah Jahan (artefice del Taj Mahal di Agra). L’edificio a tre piani è sormontato da una cupola e si affaccia su un ampio cortile con fontane protette da scenografici elefanti in pietra che guardano la riva.

    Partenza per Jodhpur. Lungo il percorso si visitano gli importanti templi di Ranakpur: tempio jain inserito in una splendida e isolata valle. Come tutti gli edifici di questo culto ha una magnificenza e una ricchezza di decorazione sbalorditiva, talvolta così esuberante da sembrare eccessiva. E’ uno dei più importanti capolavori dell’India del giainismo.

    Proseguimento per Jodhpur, Capitale del regno indipendente di Marwar, nemmeno Akbar il grande seppe conquistarla. Nei suoi palazzi e nei suoi cortili si esprime forse il momento più importante dell’arte guerriera ed epica dei clan rajput. 

    Paeseggiata nella città vecchia blu e nel mercato di tessuti e spezie. Pernottamento in hotel.

    Località visitate:
    Sistemazioni proposte:
  • 9
    Jodhpur - Jaisalmer  (333 kms, 05-06 ore circa)
    Day 9 Trasferimento in auto
    Jodhpur - Jaisalmer  (333 kms, 05-06 ore circa)

    Prima colazione in hotel. Al mattino visita dell'antica capitale del regno di Rathor, Jodhpur, la “città blu” con il palazzo-fortezza di Meherangarh eretto nel XV secolo, sentinella alle porte del Deserto del Thar, le cui muraglie sono bordate da cannoni indiani, persiani e turchi di varie epoche. All’interno del forte si trovano cortili e palazzi che custodiscono straordinarie collezioni di oggetti connessi con la regalità indiana, tra cui una serie di howdah, sedili per i viaggi a dorso di elefanti, miniature provenienti da varie scuole di pittura, mobili, vestiti e armature.

    Dal Forte, costruito in cima a una roccia che s’innalza proprio al centro di Jodhpur, si gode uno splendido colpo d’occhio sulla città vecchia, con i suoi palazzi e le sue case dal caratteristico colore celeste. Proseguimento con la visita del mausoleo Jaswant Thada, costruito in marmo bianco.

    AL termine delle visite, partenza per Jaisalmer (300 km - circa 5 ore), la più antica città del Rajasthan (XIII secolo), con la fortezza, i templi jainisti e le sontuose dimore dei mercanti riccamente scolpite nella pietra arenaria. Arrivo e sistemazione in hotel.

    Tempo permettendo, visita della città con tramonto presso i cenotafi dei brahmini, punto panoramico da cui ammirare la “città d’oro” nel suo splendore. Pernottamento.

    Località visitate:
  • 10
    Jaisalmer
    Day 10
    Jaisalmer

    Prima colazione in hotel. Giornata dedicata alla visita della città di Jaisalmer, seducente avamposto nel deserto che sembra uscito da un racconto delle Mille e una notte, con i suoi bastioni di pietra che cingono il forte medievale, Jaisalmer è soprannominata la “Città d’Oro” per il colore di cui si tinge alla luce del tramonto.

    La visione della massiccia fortezza, che si staglia contro la sabbia protendendosi verso il cielo è indimenticabile e l’aura magica che la circonda non diminuisce quando se ne varcano le mura per addentrarsi nel labirinto dei vicoli e dei bazar cittadini. L’età gloriosa della città risale all’epoca in cui numerose carovane attraversavano il deserto e facevano tappa nei suoi caravanserragli e nelle sue haveli (case dei mercanti). La vera anima della città è il Forte (risalente al XIII secolo, il più antico del Rajasthan) il cui perimetro è scandito da 99 bastioni.

    Un vero e proprio museo vivente, all’interno del quale vive un quarto degli abitanti della città. Nei suoi vicoli si incontrano numerose haveli, splendide residenze in arenaria gialla fatte costruire dai ricchi mercanti della città, le cui scenografiche facciate sono decorate da filigranati intagli e raffinate sculture. Pregevolissimi anche i templi jainisti di Rishabdeva e Sambhavnath, luoghi di culto di un’antichissima e prospera comunità religiosa, incastonati fra botteghe e bancarelle sommerse da stoffe ornate di ricami e specchietti caleidoscopici.

    Nel pomeriggio, visita al villaggio di Sam per un’affascinante escursione con cammelli e tramonto sulle dune. Rientro in hotel a Jaisalmer. Pernottamento.

     

    Località visitate:
  • 11
    Jaisalmer - Bikaner   (333 kms, 05-06 ore) 
    Day 11 Trasferimento in auto
    Jaisalmer - Bikaner   (333 kms, 05-06 ore) 

    Prima colazione in hotel. Proseguimento per Bikaner (300 km - circa 5 ore), oasi nel deserto edificata a partire dal 1488 proprio alle soglie del deserto del Thar. Arrivo e sistemazione in hotel.

    Nel pomeriggio visita del Junagarh Fort, la cittadella fortificata con gli antichi palazzi del Maharaja.

    Il forte, costruito dal Raj locale dal 1587, vanta possenti mura che garantirono alla città e al forte stesso totale sicurezza. Infatti, sebbene attaccato diverse volte, il forte non mai violato. Pernottamento.

    Località visitate:
  • 12
    Bikaner - Jaipur
    Day 12 Trasferimento in auto
    Bikaner - Jaipur

    Prima colazione in hotel. Trasferimento a Jaipur attraversando i villaggi della campagna indiana. Lungo il percorso sosta a Fatehpur, per la visita delle case dei mercanti, gli haveli, finemente affrescati e risalenti al XIX secolo. Arrivo a Jaipur e sistemazione in hotel.

    Località visitate:
  • 13
    Jaipur
    Day 13
    Jaipur

    Colazione.
    Itera giornata dedicata alla visita della “città rosa”, capoluogo del Rajasthan, nodo commerciale e turistico di prim’ordine, sito in un’area semidesertica. E’ famosa per i suoi edifici in arenaria rosa, sembra però che l’appellativo derivi da un episodio del 1876, quando Jaipur fu ridipinta di rosa per la visita del principe del Galles.

    La prima visita sarà fatta al Forte Amber, a 11 km. da Jaipur. L’ultimo tratto di salita al Forte si percorre a dorso di placidi elefanti per meglio entrare nello spirito dei luoghi. All’interno delle mura si visitano palazzi e padiglioni di raffinata bellezza ed il piccolo tempio della Dea Kali. Quindi visita alla città vera e propria: all’Osservatorio, ricco di strumenti d’eccezionale grandezza e dove si trova il “Sancrat” (il Principe della Meridiana), uno gnomone alto 90 piedi; al Palazzo del Vento, che sorge su una delle principali strade della città, un curioso palazzo elaborato e fantasioso ma nello stesso tempo limpido esempio d’arte orientale costruito anch’esso con la “pietra del deserto”; ed infine visita al Palazzo del Maharaja risalente al 1570.
    Si puo anche avere la possibilità di fare la cena insieme.
    Pernottamento.

    Località visitate:
  • 14
    Jaipur - Varanasi (volo di un ora e mezzo per Varanasi)
    Day 14 Trasferimento in aereo
    Jaipur - Varanasi (volo di un ora e mezzo per Varanasi)

    Prima colazione in hotel. Trasferimento in aeroporto per la partenza con volo di linea diretto a Varanasi.

    Arrivo, disbrigo delle formalità aeroportuali e incontro con la nostra organizzazione locale.Trasferimento in hotel e sistemazione nelle camere riservate.

    Varanasi, una delle città più antiche del pianeta nonché una delle sette città sante dell’induismo.

    Conosciuta come “la città della vita” secondo la leggenda Varanasi, è stata fondata da Shiva. Le prime tracce di insediamenti urbani risalgono all’XI secolo a.C. Adagiata sulle rive del sacro fiume Gange, Varanasi è il luogo sacro da cui tutto ha origine e a cui tutto ritorna. Per i fedeli indù, Varanasi è il luogo dove ci si ricongiunge al divino, dove è possibile espiare i propri peccati, dove ci si può liberare dal ciclo infinito di reincarnazioni.

    Pomeriggio dedicato del sito buddista di Sarnath (12 km - 30 minuti circa), uno dei luoghi più venerati del buddismo mondiale, dove, nel Parco delle Gazzelle, il Budda Sakyamuni (l'Illuminato) rivelò per la prima volta gli insegnamenti della conoscenza buddista.

    In serata suggestiva escursione sui ghat per assistere all’Aarti Puja, cerimonia della luce sulle rive del Gange, durante la quale i brahmini celebrano il fiume e ringraziano le divinità con canti e musiche sacre. Rientro in hotel e pernottamento.

    Località visitate:
  • 15
    Varanasi - Delhi (Volo di un'ora e mezza)
    Day 15 Trasferimento in aereo
    Varanasi - Delhi (Volo di un'ora e mezza)

    Prima colazione in hotel. Presto al mattino, escursione in barca sul sacro fiume Gange costeggiando i Bathing Ghats, le gradinate di pietra dove i pellegrini si recano a salutare il sorgere del sole con le abluzioni rituali.

    Visita dei luoghi e dei monumenti più significativi della città: i ghat sul Gange, il tempio di Durga, anche denominato “Tempio del dio Scimmia” e il tempio d’oro di Vishvanath. Durante le visite si percorrerà il labirinto di stradine che si snodano nel Chowk, il bazar più animato della città, famoso per i profumi e gli incensi, le sete ricamate, il rame e gli ottoni lavorati.

    Al termine delle visite, trasferimento in aeroporto per la partenza con volo diretto a Delhi. Arrivo a Delhi e trasferimento all’aeroporto internazionale per prendere volo di linea per Italia.

     

    Località visitate:
  • Prezzo e condizioni

    La quota comprende
    • Volo interno da Jaipur a Varanasi in classe economia, franchigia bagaglio 15 kg
    • Volo interno da Varanasi a Delhi in classe economia, franchigia bagaglio 15 kg
    • Sistemazione in hotel preselezionati incluso tutte le tasse locali.
    • Colazione ogni giorno e una cena ad Agra
    • Pensione completa a Pushkar
    • Trasporto come da itinerario insieme con tutti i trasferimenti da hotel all’aeroporto e vice versa
    • Guida/accompagnatore turistico locale parlante italiano per tutto il tour
    • Giro in risciò a Delhi
    • Giro in elefante al forte di Amber a Jaipur (in base al numero di elefanti disponibili)
    • Giro di tuk tuk ad Agra
    • Spettacolo di danze ad Udaipur
    • Due bottiglie d'acqua al giorno a persona
    • Assistenza in tutti gli aeroporti
    • Tasse governative, parcheggi, pedaggi e spese dell'autista
    • Una foto souvenir insieme con Taj Mahal ad Agra.​
    • Una cena indiana speciale ad Agra verrà offerta dallo staff locale.​
    • Pensione completa in campo tendato a Pushkar.
    La quota non comprende
    • Voli interni e internazionali e visti (il partner locale può provvedere a fornirli su richiesta per un costo aggiuntivo)
    • Assicurazione di viaggio (il partner locale può provvedere a fornirli su richiesta per un costo aggiuntivo)
    • Ingressi ai monumenti e spese per le visite
    • Mance e spese personali
    • Tutto quanto non menzionato.
    • Ingressi ai monumenti.