Alla scoperta del Tamil Nadu e dei templi del sud

Il Tamil Nadu tra tradizioni e letteratura

Il Tamil Nadu è uno stato confinante con il Kerala in India del sud. Si tratta di una regione dalla storia antichissima, in quanto era abitata sin dalla preistoria dall'etnia Tamil, che ancora oggi mantiene la propria lingua e le proprie tradizioni all'interno del subcontinente indiano. La letteratura tamil infatti esiste da più di duemila anni e la sua prima fase, la letteratura cosiddetta Sangam, fu la prima forma di letteratura scritta dell'India. La letteratura tamil fu anche la prima ad essere stampata e pubblicata, quando nel 1578 i portoghesi pubblicarono il libro Thambiraan Vanakkam.  Inoltre, la cultura tamil è stata fondamentale nelle varie lotte per la libertà indiana, alimentando lo spirito patriottico nazionale.

Il vostro tour del Tamil Nadu sarà probabilmente motivato dalla volontà di visitare i templi, che di certo sono una delle principali attrazioni di questa regione. Ma non stupitevi se per le strade sentite parlare una lingua che vi è familiare: l'influenza del colonialismo francese qui è ancora forte.

Siete pronti a partire alla scoperta del Tamil Nadu? Ecco una breve guida ai suoi principali siti di interesse.

India Tamil Nadu

Le città più belle del Tamil Nadu

Chennai

Chennai è un ottimo punto di partenza per effettuare un tour del Tamil Nadu. Affacciata sulla baia del Bengala, Chennai è infatti il capoluogo dello stato. Tra le attrazioni da non perdere figura il tempio Kapaleeshwarar e la chiesa anglicana di Saint Mary. Fate visita anche al Forte di Saint George, costruito nel 1644: oggi la struttura ospita un museo della storia di Chennai, dalle sue origini alla sua funzione di importante centro di commercio della Compagnie delle Indie orientali, epoca in cui Chennai veniva chiamata Madras.  

India Chennai

Madurai

Madurai è una città antichissima: si calcola infatti che sia sorta oltre 2500 anni fa. Fu la capitale del regno Pandya e si sviluppa da sempre intorno al grande e variopinto Tempio Meenakshi, centro geografico e religioso della città. Madurai è infatti suddivisa in una serie di cerchi quadrangolari concentrici che hanno come perno proprio il tempio. Inoltre, le strade che circondano il tempio formano dall'alto la figura di un fiore di loto. Un tempo, le dimore dei ricchi erano costruite nelle strade più vicino al tempio; la case dei più poveri venivano costruite nelle strade via via più lontane dal centro. Con l'avvento del periodo coloniale e l'arrivo degli inglesi nel 19esimo secolo Madurai si trasformò in una città industriale e le separazioni di classe divennero meno definite.

India Chennai

Mamallapuram

Mamallapuram, o Mahabalipuram, è famosa per i suoi monumenti monolitici e le sue sculture su pietra, appartenenti alle prime fasi dell'architettura dravidica con caratteristiche attribuibili al buddismo. Famosi sono i rathas, simili a carri, ma anche i templi con sculture. Alcuni studiosi affermano che questo centro fosse una scuola per giovani scultori, visto che sono state rinvenute molte sculture simili mai terminate. Le più importanti attrazioni di Mamallapuram includono il tempio Thirukadalmallai dedicato al dio Vishnu, il bassorilievo della Discesa del Gange, la grotta di Varaha e il tempio della spiaggia sulle rive del Golfo del Bengala.

 

India Mamallapuram

Pondicherry

Pondicherry ha subito molto l'influenza dei francesi, che la colonizzarono a partire del 1674, sostituendosi ai portoghesi che erano sbarcati qui nel 1520. La città presenta molte architetture che la rendono simile ad una città europea e molti aspetti che ne fanno una città indiana decisamente cosmopolita. Pondicherry fu abbandonata dai francesi infatti solo nel 1954. Nel 1910, inoltre, giunse in città il filosofo Sri Aurobindo che elaborò qui alcune teorie mistiche che portarono alla creazione della cittadella sperimentale di Auroville ad opera di una sua discepola. La cittadella è stata costruita secondo gli insegnamenti di Sri Aurobindo e continua ad attrarre visitatori ancora oggi.

India Pondicherry

Thanjavur (Tanjore)

Thanjavur, un tempo conosciuta come Tanjore, fu la capitale della dinastia Chola, un periodo in cui fu un importante centro culturale. Nelle vicinanze di Thanjavur si possono visitare il tempio dravidico di Brihadisvara, un tempio dedicato al dio Shiva, il forte e il palazzo del maragià.

India Tanjore

Vi è venuta voglia di conoscere di persona il Tamil Nadu? Date un'occhiata ai nostri viaggi in India!